Quanto Costa un Matrimonio

Un sito che ti aiuta ad organizzare il tuo matrimonio… con un occhio al prezzo!

castello fosdinovo

Location di Matrimonio: Il Castello di Fosdinovo

Il Castello di Fosdinovo si trova nell’omonimo Comune della provincia di Massa Carrara. Il castello fu acquisito intorno alla metà del 1200 dall’antica famiglia nobiliare dei Malaspina, alla quale appartiene tuttora.

Il maniero è attualmente utilizzato come museo e come ambiente per attività culturali, oltre ad essere una residenza per artisti nel periodo da maggio a settembre ed un bed&breakfast da aprile ad ottobre.

In alcune occasioni, come ad esempio Halloween, il castello è utilizzato per feste che accolgono anche qualche centinaio di persone.

Si tratta senza dubbio di una location affascinante, innanzitutto per l’antichità del luogo, ma anche per le leggende che lo circondano. Come ogni castello medievale che si rispetti, anche il Castello di Fosdinovo ha infatti un suo fantasma: si tratta di Bianca Maria Aloisia Malaspina, giovane sfortunata che a causa di un suo amore proibito venne murata viva all’interno della tenuta, dove ancora si aggirerebbe. La leggenda ha peraltro trovato qualche riscontro concreto con la scoperta di resti umani in un muro, avvenuta durante i lavori di ristrutturazione. In vista di un matrimonio la storia potrebbe risultare un po’ macabra, ma la storia d’amore contribuisce comunque ed esaltare l’atmosfera romantica.

Le architetture, bisogna dirlo, sono notevoli: l’ingresso avviene attraverso i 2 cortili, il secondo dei quali presenta un bel porticato di epoca rinascimentale, un pozzo ed un portale in marmo e potrebbe rappresentare il luogo ideale per un aperitivo all’aperto prima del ricevimento vero e proprio. Dal cortile si passa alla Sala d’Ingresso, dal quale si ha poi accesso alle altre sale del Castello. La tenuta dispone di moltissime stanze, alcune delle quali però non sono sempre accessibili, dal momento che, come già accennato, la tenuta serve anche da bed&breakfast in alcuni periodi, durante i quali le aree destinate a quest’uso sono ovviamente chiuse al pubblico. D’altro canto, la possibilità di ospitalità potrebbe essere un vantaggio, ad esempio per gli invitati che provengono da altre zone d’Italia per i quali il ritorno a casa dopo il ricevimento potrebbe essere difficoltoso, o per una prima notte di nozze romantica per gli sposi stessi.

Le sale potenzialmente più adatte ad ospitare un ricevimento nuziale sono la sala da pranzo e la sala grande; i proprietari sapranno tuttavia indicarvi la soluzione migliore per voi anche in base all’allestimento ed al numero di invitati. Trattandosi di un castello-museo, gli arredamenti sono molto rustici ed è bene concordare un allestimento adeguato per le sale; sarà inoltre necessario provvedere ad un servizio catering per il rinfresco.

Un punto di forza di questa struttura in vista di un matrimonio è il camminamento di ronda, sulla parte superiore delle mura; esso offre infatti un panorama molto bello, che nelle giornate di bel tempo arriva al Golfo di La Spezia ed alle isole antistanti, insomma uno sfondo ideale per le fotografie.

Tra i possibili punti problematici ci sono invece l’eventuale presenza di ospiti del b&b o degli artisti che vi sono ospitati; da verificare anche la possibilità di riservare il castello, sospendendo le visite turistiche al museo. Richiede inoltre qualche sforzo per gli allestimenti ed il catering.

Questi dubbi possono però essere facilmente risolti contattando direttamente la proprietà sul sito http://www.castellodifosdinovo.it/ita/ oppure contattando Alessia, la nostra wedding planner di fiducia:

Wedding Planner Toscana



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.