Quanto Costa un Matrimonio

Un sito che ti aiuta ad organizzare il tuo matrimonio… con un occhio al prezzo!

castello brown portofino

Sposarsi al Castello Brown di Portofino

Il Castello Brown domina il paese di Portofino, in provincia di Genova. Il castello sorse sulle rovine di una torre romana, ma le prime notizie che riguardano una struttura fortificata simile a quella odierna risalgono alla metà del 1400. Alle fine del XIX° secolo fu acquistata da Sir Montague Yeats Brown, console inglese a Genova; da allora il castello fu conosciuto con il nome del console, che sostituì la precedente denominazione di “Castello di San Giorgio”.

Il maniero è di proprietà del comune di Portofino ed è utilizzato come location per eventi di vario genere: mostre ed eventi culturali, feste ed ovviamente matrimoni. Comprende inoltre un’esposizione di fotografie delle stelle del cinema che frequentavano la cittadina ligure negli anni ’50 e ’60.

Come tutti i castelli, il castello di Brown ha dalla sua parte un’atmosfera romantica ed affascinate, ricca di storia. E’ raggiungibile dal borgo in circa un quarto d’ora; il percorso comprende una scalinata panoramica molto bella, che potrebbe costituire un ottima scenografia per il servizio fotografico.

Il principale punto di forza di questa location è d’altra parte l’ampia terrazza, che si affaccia direttamente su Portofino ed il Golfo dei Poeti, creando un’atmosfera davvero suggestiva soprattutto al tramonto.

Per aggiungere un tocco di romanticismo, si può pensare di rendere nota agli invitati, ad esempio riportandola sui menù del ricevimento, la storia dei due pini marittimi che si trovano sulla terrazza; essi infatti furono fatti piantare dal console Brown a rappresentare sé stesso e sua moglie, Agnese Bellingham, proprio nel giorno nelle loro nozze.

Ulteriori riprese scenografiche sono possibili nel parco che circonda il castello, un giardino mediterraneo con pergolati e roseti.

Per quanto riguarda gli interni, sono accessibili al pubblico solo il piano terra ed il primo piano, in quanto il secondo ospita un centro meteorologico. Le architetture sono senza dubbio gradevoli, fatte di soffitti a cassettoni e volte a crociera, con un ampio uso delle maioliche di derivazione moresca.

Un aspetto senza dubbio interessante per l’organizzazione del ricevimento è il fatto che il castello disponga di un proprio servizio di catering, gestito dalla società Cherry Events con la quale è possibile concordare un menù. Bisognerà invece provvedere autonomamente all’allestimento delle sale.

Facendone apposita richiesta al Comune di Portofino è anche possibile far svolgere l’intero rito civile nel castello; il prezzo di questo “servizio” oscilla tra i 300€ (per i residenti nel comune) ed i 2.200€ (cittadini stranieri); per gli italiani provenienti da altre città, la tariffa per una cerimonia che si svolge tra le 10 e le 12 è di 700€.

Tra le questioni potenzialmente problematiche di questa struttura c’è innanzitutto l’eventuale presenza di visitatori esterni, dal momento che il castello è accessibile al pubblico; bisogna quindi verificare, se vogliamo essere gli unici ospiti, la possibilità di riservare la struttura per il ricevimento.

Inoltre il percorso di accesso al castello, pur non essendo particolarmente lungo, può risultare problematico per gli invitati più anziani o per le signore che indossino i tacchi; meglio quindi provvedere per tempo ad avvisare le signore ed a organizzarsi in modo che la camminata sia il meno gravosa possibile per tutti gli invitati.

Per questo o per altri dubbi, oltre che per informazioni più specifiche ed eventuali prenotazioni, si può visitare il sito del Castello Brown o contattare Alessia, la nostra wedding planner di fiducia:

Wedding Planner Toscana



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.